- RETE DELLE FAMIGLIE -

SOSTENERE IL FUTURO

PERCHE' SOSTENERE CON UNA DONAZIONE

RETE DELLE FAMIGLIE – LEGGERE PER CORTESIA

Sono Giuseppe Amodio, ideatore e coordinatore della Rete delle Famiglie (www.retedellefamiglie.it). Siamo ormai quasi 27.000 famiglie in tutta Italia e siamo ovunque e siamo pronti a far incontrare le famiglie in tutta Italia. Lo scopo degli incontri non è soltanto quello di conoscersi ma soprattutto di diventare più numerosi per evitare che non si arrivi mai all’obbligo vaccinale per i bambini, che è l’argomento cui ci stanno dirigendo ESTENDENDO COSTANTEMENTE GLI OBBLIGATI.

Noi non facciamo inutili raccolte firme, noi non stiamo fermi a guardare la tv e gli stressanti post apocalittici che invadono social e chat. Noi invece ci occupiamo di diventare un OCEANO di persone per contrastare l’obbligo vaccinale in primis i bambini, e ci occupiamo anche di mettere in Rete tutte le informazioni in Italia riguardanti Homeschooling, Scambio-Lavoro, Eco-Villaggi, e vorrei aggiungere, ma da solo mi è impossibile, il TrovaMedico, i Trasporti Solidali e la Spesa alimentare comune.

Con la mia volontà e le condivisioni siamo passati da 1 a quasi 27.000 famiglie in tutta Italia e tecnicamente sono arrivato dove posso e ho effettivamente già iniziato a

1. Organizzare “INCONTRI DELLA RETE DELLE FAMIGLIE” in tutta Italia per stimolare tutti a partecipare e non solo i nostri iscritti.

2. implementare dei SOFTWARE nel portale www.retedellefamiglie.it per farlo diventare più operativo ed efficace nella distribuzione delle informazioni (adesso è tutto manuale ed estremamente lento).

3. Avviare un mezzo di comunicazione nostro indipendente dai vari mondi digitali dove ti accendono e ti spengono senza alcun criterio legale. Noi dobbiamo parlare qui, su www.retedellefamiglie.it . E’ per questo che ci occorre un servizio di streaming e una licenza per i contenuti di accompagnamento.

E’ per questo che ho messo una pagina delle Donazioni. Senza nemmeno far partire la campagna, persone che hanno visto il video nella home page, hanno iniziato ad inviare ieri Donazioni di 100 e 200 euro. Non sono qui con la mano stesa ma per creare qualcosa che ci faccia diventare quell’oceano di PERSONE UNITE IN TUTTA ITALIA capace di scuotere chi detiene il potere (che non sempre è chi siede nelle istituzioni) e per rendere pienamente efficienti quegli strumenti che sono già lì per le esigenze di ciascuno di noi, ma che devono essere drasticamente migliorati (quando non creati ad hoc). Quindi, se il valore che intendi rivolgere a questo impegno colossale è della dimensione di una pizza sono più felice che tu possa farla con la tua famiglia. Avessi tutti i mezzi economici che servono sia per avviare questi incontri, INDISPENSABILI per far vedere a chi non è ancora con noi che esistiamo veramente e siamo ovunque e farli unire a noi, che per creare una dimensione tecnica adeguata alle impellenti esigenze della gente, l’avrei già fatto.

Da solo non è possibile fronteggiare tutto questo, ma insieme forse lo è, ma non basta condividere un’idea o anche un sentimento in queste circostanze, occorrono mezzi, quanti più è possibile, i mei, i tuoi e quelli di tutti. Ti puoi anche ritirare in campagna e vivere di rendita se hai questa fortuna, ma solo un grande enorme infinito oceano di famiglie in tutta Italia può contrastare l’obbligo vaccinale generalizzato cui sembra siamo tutti destinati. Non credo di dover aggiungere altro perché se non lo capisci così veramente non so cos’altro dirti per trasmetterti la semplice idea che qui non si tratta di nascondersi nel proprio orto o in un eco-villaggio, necessità che forse avremo comunque, ma proprio che dobbiamo diventare una massa enorme e alla luce del sole.

Dovrei ringraziarti per una forma di rispetto sempre dovuta, ed anche perchè è un modo cortese per comunicare un desiderio di partecipazione alla sensibilità dell’altro, e lo faccio pure, ma comunque io non sono qui per venderti niente ma tentare una via di salvezza per i nostri figli e, se possibile, anche per noi stessi.

Oltre ai miei Auguri considera quelli che Mons. Viganò ha inviato a tutta la Rete delle Famiglie, quindi anche a te, insieme alla Sua paterna benedizione. Pochi tra noi sono cattolici praticanti, io stesso non lo sono, ma forse è meglio prendere in considerazione un nuovo modo di stare insieme che un tempo esisteva, con cui i nostri nonni e i loro nonni vivevano insieme, e che dovremmo probabilmente riprendere in considerazione, non per pratica religiosa ma per spirito di armonia. Io personalmente lo sto facendo.

Infine, ovunque tu viva e di qualunque mezzo economico tu disponga in questo momento la tua voce conta comunque sempre come un’unica persona e devi unirti ai tanti, quello che io sto cercando di fare unendo tutti noi come nuovi amici, affinché sia ascoltata.

Per impedire l’obbligo vaccinale innanzitutto per i nostri figli siamo tutti ma proprio tutti nella stessa barca. Io sono solo quella che l’ha costruita e l’ha messa in acqua ma per farla camminare velocemente da qui in poi serve l’aiuto di tutti, anche il tuo, e serve IMMEDIATAMENTE.

In ogni caso ti auguro le cose migliori, Giuseppe Amodio.

NOTIZIE SULL' HOME SCHOOLING

3 GENNAIO 2022:  La mia consulenza sulla pagina https://www.retedellefamiglie.it/homeschooling/ su come si fa l’Homeschooling ha superato le 10.000 visualizzazioni, facendo risparmiare circa 600.000 euro (la consulenza minima costa circa 60 euro) alle famiglie italiane. Inoltre a breve (il tempo di modificare l’accesso, forse oggi stesso) il mio portale homeschooling.plus passerà da 9 euro al mese alla gratuità, per consentire a quelle 10.000 famiglie di passare all’Homeschooling genitoriale risparmiando i costi della scuola parentale, che non tutti possono permettersi, fornendo, ipotizzando solo quelle 10.000 famiglie ma chissà quante diventeranno, un risparmio di 24.000.000 l’anno.

VALUTA QUINDI UNA DONAZIONE PER SOSTENERE L’ESISTENZA DI QUESTE PAGINE, LA RETE ED ANCHE IL MIO SUPPORTO.

Niente ti è dovuto per quello che ricevi da queste pagine gratuite ma è molto difficile fare le cose senza risorse! 

PER DONARE

Conto corrente per le Donazioni.

IBAN IT11D0760103200000006333265 – intestato Giuseppe Amodio – causale: DONAZIONE da (nome e numero di telefono)

Nota: bonifici con altre causali verranno restituiti.

NELLA FOTO DI LATO RIPORTIAMO UNA LISTA DI BONIFICI RICEVUTI !